"Durante la stagione l'Inter è stata superiore alla Juve, al Milan, al Napoli. È stato un campionato molto equilibrato. Forse, però, l’uscita dalla Champions ha dato un vantaggio considerevole alla squadra di Conte rispetto a tutte le altre squadre". Questo il parere di Giacomo Tedesco, ex centrocampista fra le altre di Palermo, Napoli, Reggina e Catania, intervenuto ai microfoni di FootballNews24.  "L'uomo copertina di questo scudetto è il mister Antonio Conte, perché è riuscito a creare un bel gruppo. Come giocatore scelgo invece Romelu Lukaku che è stato, insieme all'ex tecnico della Juventus, l'uomo chiave della squadra, il trascinatore, il leader". Rimane invece apertissima la corsa in zona Champions: "Sarà un bel duello fino alla fine perché vede 4 squadre per 2 posti, se il Milan tiene botta. Io penso che la Lazio ed il Napoli siano quelle mentalmente più avvantaggiate. Quindi il mio pronostico è Inter, Atalanta, Milan e Napoli. Andrea Pirlo? Non lo confermerei, guardando la stagione che la sua Juventus ha fatto non mi ha convinto. Comunque, secondo me, diventerà un grandissimo allenatore, però come altri doveva fare gavetta prima di arrivare su una panchina così importante. Lui sta facendo lo stesso percorso di Gennaro Gattuso e Pippo Inzaghi che, ai tempi, hanno fallito, ma hanno poi dimostrato di essere dei grandissimi allenatori. È chiaro che ci vuole tempo, qualche anno in più di esperienza e sicuramente avrebbe dato maggiore impronta alla squadra".

VIDEO - FESTA SCUDETTO FUORI DAL MEAZZA, DELIRIO AL PASSAGGIO DEL PULLMAN

Sezione: News / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 23:49
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print