Farà discutere l'intervista rilasciata oggi al New York Times da Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli. Il massimo dirigente dei partenopei si è soffermato in particolar modo sulla ripartizione dei premi tra 'grandi' e 'piccole'. "Il problema è che grandi e piccole squadre hanno gli stessi diritti. Se finisci primo prendi 100 milioni, il secondo ne prende 50 e così via. Se finisce il campionato all'ultimo posto, paghi una multa, non ricevi denaro per il tuo fallimento. Perché il Frosinone deve giocare una stagione in A, prendere una fetta della torta e poi essere retrocesso?", propone De Laurentiis, contrario anche alla gestione del Fair Play Finanziario decisa dall'Uefa. "Hanno provato a costringere i club a rispettare le regole del FFP, ma se le società non riescono ad essere autosufficienti vanno espulse", ha aggiunto il massimo dirigente.

Sezione: News / Data: Mar 22 Gennaio 2019 alle 10:45 / articolo letto 7601 volte
Autore: Mattia Todisco