Ospite negli studi di Sportitalia durante la trasmissione 'Calcio€Mercato', Alberto Cavasin dice la sua riguardo all'imminente passaggio di consegne fra Massimo Moratti e Erick Thohir: "Nessuno può vincere sempre. Moratti è stato presidente per tanti anni, ha speso molto e in bacheca ci sono belle coppe. Ha vinto come il padre, poi ha scelto di mollare perché è cambiata tutta la mentalità del fare calcio.

Thohir? Se è venuto per metter a posto il bilancio penso che farà anche una squadra forte che possa tornare ad essere importante nel mondo. Il Real ha comprato un giocatore per 100 milioni ma in estate quanto ha venduto? Penso si possa fare calcio con economia, quindi non mi preoccupo".

Sezione: News / Data: Sab 21 settembre 2013 alle 17:38
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print