L'ex arbitro, ora moviolista televisivo, Carlo Longhi, torna sul fine settimana della Serie A, contraddistinto da diversi errori di valutazione da parte degli assistenti arbitrali, dei quali ha beneficiato anche l'Inter in occasione del gol del vantaggio di Thiago Motta contro il Cagliari: "Dare delle spiegazioni quando gli errori sono così grossolani è difficile. Tra il gol di Osvaldo e la rete di Thiago Motta son rimasto davvero senza parole. Non so cosa sia passato dalla testa degli assistenti.

Sono errori di attenzione, di concentrazione. L'arbitro è il giudice unico, ma per poter cambiare una decisione di guardalinee dovrebbe essere in linea. Normalmente però l'arbitro è indietro rispetto all'azione, e lascia la decisione all´assistente".

Sezione: News / Data: Lun 21 novembre 2011 alle 13:25 / Fonte: Radio Sportiva
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print