Guglielmo Micciché prova a tendere la mano a Diego Della Valle. Il vicepresidente del Palermo, intervenuto quest'oggi a Radio Sportiva, commentando la lettera del patron della Fiorentina dove si leggeva dell'invito a Moratti di spiegare le proprie verità, afferma: "Ciò che ha detto son state sbagliate. Con Calciopoli sono state massacrate squadre importanti, mentre altre se la sono cavata e adesso vediamo che qualcosa di strano c'era.

L'atteggiamento del patron viola è condivisibile perché vuol chiudere un capitolo triste ma facendo chiarezza su tutto quanto accaduto. Il suo è stato un invito rivolto a tutta la Lega e tutte le società dovrebbero accettarlo. Sediamoci e mettiamoci una pietra sopra".

Sezione: News / Data: Sab 23 luglio 2011 alle 18:24 / Fonte: Radio Sportiva
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print