Liberatasi dai lacci del Fair-play finanziario, l'Inter adesso potrà cominciare a poartare a casa anche acquisti 'pesanti'. Uno di questi, secondo la Gazzetta dello Sport, verrà fatto a centrocampo. Oltre a Borja Valero, infatti, Suning avrebbe stanziato la cifra di circa 60 milioni da destinare a un top assoluto nel ruolo. E i nomi sarebbero principalmente tre: Arturo Vidal, Radja Nainggolan e Naby Keita. Il tutto con calma e senza aste.

Per il cileno, fin qui, si registrano contatti superficiali con il Bayern Monaco e il suo approdo a Milano sembra più una suggestione che una vera e propria trattativa di mercato. Ma gli spiragli non mancano: il contratto è in scadenza nel 2019 e l'arrivo di Tolisso potrebbe far pensare alla volontà di cederlo. Nainggolan, invece, costerebbe circa 50 milioni: il rinnovo tarda ad arrivare e una trattativa con la Roma non appare impossibile. Infine c'è Keita, autore di una grande stagione con l'RB Lipsia. Su di lui c'è già il Liverpool di Klopp, è extracomunitario e il club tedesco chiede almeno 60 milioni. Dalla sua ha l'età: con appena 22 anni, sarebbe anche un investimento per il futuro.

Le alternative restano i soliti Fabinho del Monaco e Krychowiak del PSG. Profili futuribili, invece, quelli di Barella e Coulibaly.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 2 Luglio 2017 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture