Nell'ultima settimana, il calciomercato potrebbe trasformare l’Inter. Stando a quanto riporta stamane la Gazzetta dello Sport, le ore che mancano al gong del 5 ottobre prossimo sono quelle di Milan Skriniar: il nazionale slovacco ha detto sì al Tottenham, che a breve - in una una conference call - potrebbe formulare l'offerta giusta attorno ai 40 milioni di euro più bonus. A quel punto, passata all'incasso, la società milanese investirebbe i soldi su N'Golo Kanté prendendo in prestito il sostituto dell'ex Samp: in forte ribasso la candidatura di Kabak, il preferito per giocare in un reparto a tre è Milenkovic della Fiorentina, ma il più semplice da agganciare è Chris Smalling, ex Roma che ora è tornato al Manchester United. Per l'inglese - scrive la rosea - Beppe Marotta sta progettando un’offerta in prestito oneroso con diritto di riscatto. Se riuscisse questa strategia, vorrebbe dire aver tenuto in casa una parte di risorse necessarie per finanziare il colpo da sogno richiesto da Conte: il centrocampista ubiquo dei Blues, non ritenuto incedibile da Frank Lampard (vuole Rice del West Ham), sulle cui tracce c'è anche il Manchester United. 

VIDEO - "DANILONE, SEMPRE LUI!". E TRAMONTANA MANDA IN TILT IL TELEVISORE

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 08:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print