A margine della presentazione del libro “Il meglio deve ancora venire” il tecnico dell’Inter Walter Mazzarri ha parlato ai microfoni di Marco Barzaghi di Sport Mediaset. Ecco le sue parole: "Arrabbiato per l’Atalanta? Non mi è ancora andata giù la sconfitta, ma il calcio e fatto di queste partire. Resta la buona prestazione della squadra. Se li ho strigliati? Forse tra primo e secondo tempo, ma poi la squadra ha fatto molto bene sul campo. Thohir? Lo ringrazio per aver detto che gli piace la squadra, ora dobbiamo fare il massimo possibile da qui a fine stagione per gettare le basi per il prossimo anno. San Siro un fantasma per noi? La responsabilità ci mette pressione sotto porta, siamo un po’ frettolosi magari.

Ci stiamo lavorando. I 4 pali non arrivano solo per demeriti nostri. Thohir in tribuna può essere una pressione aggiuntiva? Ce l’abbiamo sempre quella. La presenza del presidente può dare carica, non può essere una cosa negativa. Dove vorrei un top player? Valuteremo da maggio in poi, ora l’importante è finire bene, il presente è importante come il futuro, prima dobbiamo pensare a fare bene adesso. Se "Il meglio deve ancora venire"? Lo spero, questa stagione ce la stiamo sudando, ma finire bene può dare la spinta giusta”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 27 marzo 2014 alle 13:32
Autore: Luca Pessina / Twitter: @LucaPess90
vedi letture
Print