Arriva attraverso Instagram la replica di P&P Sport Management, l'agenzia di Federico Pastorello che cura gli interessi di Romelu Lukaku, alle dichiarazioni del direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni a proposito di presunte influenze nel messaggio di sdegno pubblicato dal belga per il titolo del quotidiano di due giorni fa. Accusa rispedita al mittente così: "Nessuno dei professionisti che lo assistono lo ha minimamente influenzato e condizionato, nessuno gli ha suggerito iniziative, repliche, commenti e aggettivi. (...) Da uomini e professionisti siamo coscienti e consapevoli che, di fronte ad un tema così delicato, Romelu abbia scelto di fare ciò che riteneva più giusto e doveroso umanamente, esprimendo in totale autonomia e libertà il suo pensiero e le sue sensazioni, che abbiamo rispettato perché genuini ed autentici". Il messaggio si chiude con una frase eloquente: "Ci fossero più persone con il cuore, la sensibilità, il coraggio e la generosità di Romelu, il mondo del calcio sarebbe senza dubbio un ambiente migliore. Sempre al tuo fianco, Rom". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 07 dicembre 2019 alle 20:25
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print