Niente vittoria per l'Inter che in casa dello Shakhtar Donetsk domina la partita ma non riesce a sbloccare il risultato, fermatosi sullo 0-0. Un pareggio che non rilancia la corsa dei nerazzurri in Champions, oggi a due soli punti. Al termine della partita, il tecnico interista Antonio Conte si presenta in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti. Di seguito le sue parole. “Penso che dobbiamo e devo essere soddisfatti per la prestazione della squadra, per quello che stiamo facendo in campo la squadra è presente, ha voglia di giocare a calcio, di pressare, di essere viva. Stiamo lavorando tanto sul discorso di cambiamento di mentalità, di fare la partita a prescindere dall’avversario. Chiaramente siamo rammaricati per il pareggio anche perché abbiamo speso tantissime energie, stiamo facendo molto bene. Bisogna continuare, a partire da sabato contro il Parma e poi preparare la sfida contro il Real Madrid. Nonostante la loro fase difensiva molto imponente abbiamo creato chance importanti per fare gol, al tempo stesso abbiamo subito pochissimo ma vorremmo essere ripagati dai risultati”.

Pensi che il nostro sia il girone più equilibrato e duro?
“Credo che il nostro sia un gruppo molto forte ed equilibrato. Può succedere che lo Shakhtar vinca con il Real Madrid, il Borussia è una squadra molto solida, quindi credo che questo sia il gruppo di ferro in assoluto”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 27 ottobre 2020 alle 22:04
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print