Stravince l'Atalanta di Gasperini che asfalta il Brescia per 6-2 e si prende il secondo posto, lasciando slittare l'Inter alle sue spalle, nel terzo gradino del podio. Dopo la rete di Pasalic che ha aperto le danze, illude il pareggio firmato da Torregrossa dopo pochi minuti. In cinque minuti i bergamaschi si scatenano e calano il poker con De Roon, Malinovsky e Zapata, andando negli spogliatoi sul risultato di 4-1. Stesso copione a senso unico nella ripresa con Mario Pasalic che ne insacca altri due, segnando la tripletta personale. All'83esimo reagisce per orgoglio il Brescia con Spalek che mette in rete il gol del 6-2. È buio pesto per i ragazzi di Lopez, sognano in grande quelli di Gasperini. 

Sezione: Il resto della A / Data: Mar 14 luglio 2020 alle 23:39
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print