Inter e Milan rispondono ad Affaritaliani Milano sulla questione legata al nuovo stadio di Milano. nel corso dell'intervista, i due club spiegano quali potrebbero essere le loro mosse qualora non dovesse arrivare il riconoscimento del pubblico interesse dell'opera da parte della Giunta di Milano: "Se la Giunta Comunale non dovesse riconoscere il pubblico interesse alla proposta dei club, l’opzione San Siro smetterà di esistere fin dal suo primo passo procedurale. Qualora dovesse verificarsi tale situazione, e solo allora, i club definiranno passi successivi, fermo restando l’esigenza di dotarsi di uno stadio in linea con i top club coi quali competono. Status quo e ristrutturazione non sono strade percorribili".

E se invece arrivasse il via libera del Consiglio ma al tempo stesso la Sovrintendenza dei Beni Culturali dovesse porre il vincolo su San Siro? "I club hanno fatto una proposta chiara e precisa. Se si vorrà dire di no - anche solo in parte a questa domanda - i club valuteranno il da farsi. Massima disponibilità con tutti a migliorare il progetto ma non a stravolgerlo nei suoi fondamentali". 

Sezione: Focus / Data: Ven 18 Ottobre 2019 alle 21:36
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print