L'allenatore dell'Under 19 nerazzurra Armando Madonna, ai microfoni di Inter Tv ha commentato quest ritorno in gruppo dei suoi ragazzi, molti dei quali impegnati nei giorni scorsi con le rispettive Nazionali. La sosta ha inevitabilmente rallenato il normale corso degli allenamenti e del lavoro che quotidianamente lo staff svolge con i giocatori, alcuni allenatisi con la prima squadra. “Alcuni hanno lavorato con il mister della prima squadra, un po’ con noi, non è facile quando ci sono le soste. La squadra non l’abbiamo ancora avuta però un paio di giorni e ci saranno tutti".

Bisogna ricominciare continuando il buon livello dimostrato con l’avvio della stagione
“Dobbiamo confermare le prestazioni. Dobbiamo sopratutto far questo, al di là dei risultati e delle partite i giocatori devono crescere. Il nostro obiettivo, non lo scordiamo, è far crescere e questo livello al quale siamo arrivati non basta. C’è da lavorare e i ragazzi sanno che devono mettere dentro qualcosa se no diventa difficile ripetere i risultati. Bisogna continuare su questa strada”.

Adesso c’è il Genoa, che ha ottenuto buoni risultati come l’Inter, che partita si aspetta?
“Ne sono rimasti tanti dall’anno scorso, è una squadra esperta, più vecchia sicuramente di noi. Aveva già buoni giocatori che ha mantenuto, ha fatto buoni acquisti perciò è una squadra pericolosa. Ha cambiato allenatore ma è partita molto bene, ho visto le partite, le ha meritate. Sta giocando bene, è una delle più forti sicuramente”.

Partite ravvicinate, c’è bisogno di tutto il gruppo...
“Sì anche perché parte del gruppo va ai mondiali, perciò mancheranno circa 6-7 giocatori però è un’occasione anche per vedere gli altri, per dare loro possibilità. Son convinto che anche quelli fuori possono fare molto bene. È un occasione per noi e anche per loro. Il nostro lavoro deve passare attraverso il gruppo, e al gruppo non deve cambiare se alcuni giocatori non ci sono. Ovvio che le caratteristiche sono diverse, nelle due partite di Youth League ci mancano due giocatori ma sono convinto che possiamo fare bene”.

Sezione: Focus / Data: Ven 18 Ottobre 2019 alle 19:58 / Fonte: Inter Tv
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print