Conte non accetta tabelle e conti, ma la Gazzetta dello Sport inizia a fare il countdown verso lo scudetto. Oggi sono 16 i punti che mancano alla matematica, per cui battere il Cagliari vorrebbe dire portare a 13 la distanza tra i nerazzurri e il titolo. La quota è quella di 87 punti. Facile - secondo la rosea - che lo scudetto arrivi ben prima dell’ultima giornata. "Tenendo questo ritmo, addirittura, con 3 o 4 giornate di anticipo, quindi tra la trasferta di Crotone il 1° maggio (34° turno) e il match casalingo con la Sampdoria (35°), dell’8 o 9 maggio". In tal caso, diventerebbero delle passerelle anche i match con Roma e Juventus in coda al calendario. 

"Conoscendo Conte, si può già dare per scontato che non si accontenterà soltanto di vincere lo scudetto il prima possibile, ma che pretenderà dai suoi totale impegno fino alla fine - si legge -. Ovvio che non sarà possibile superare la quota record di 102 punti, raggiunta nel campionato 2013/14 alla guida della Juve. Al massimo, infatti, il bottino finale potrà essere di 98. Volendo, però, ci sarebbe il primato di punti in un girone. Sempre quella Juve di 7 anni fa, ne fece 52 all’andata e 50 al ritorno. L’Inter ne ha fatti 30 su 30 dopo il giro di boa: significa che, per fare meglio, gliene mancano altri 23 in 9 giornate, ovvero, rimanendo in tema, altre 7 vittorie e 2 pareggi". 

Sezione: Focus / Data: Dom 11 aprile 2021 alle 08:27 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print