Prima la Lazio, poi le... plusvalenze. L'Inter fa due conti: 4-5 milioni da Kondogbia (Valencia) e 3-4 da Nagatomo (Galatasaray). E poi? La Gazzetta dello Sport spiega come nella lista dei cedibili per far cassa ci sono nomi noti e altri un po' a sorpresa. È il caso di Joao Miranda, che potrebbe lasciare Milano con un anno di anticipo sulle previsioni e fruttare una plus di circa 5 milioni. Poi c'è sempre Joao Mario, valutato non meno di 25 milioni. E occhio a Marcelo Brozovic, tornato sulla cresta dell'onda negli ultimi mesi con super prestazioni: "Quegli 8 milioni spesi per strapparlo alla Dinamo Zagabria nel gennaio del 2015 sono stati assorbiti dall’Inter. Chi lo prende ora (clausola da 50 milioni per l’estero, ma l’impressione è che si possa trattare) garantirebbe ai nerazzurri una plusvalenza completa", spiega la rosea.

Gli addii quasi certi sono quelli di Davide Santon ed Eder. Difficile, invece, piazzare Ivan Perisic per una cifra che soddisfi, ossia 35-40 milioni. E poi la lunga sequela di giovani: da Jens Odgaard a Nicolò Zaniolo, da Federico Valietti ad Andrea Pinamonti, da Andrei Radu a Federico Dimarco giusto per fare qualche esempio.

Il 30 giugno si avvicina, l'Inter fa i conti.

VIDEO - GALA-BESIKTAS 2-0, ASSIST VINCENTE DI NAGATOMO

Sezione: Focus / Data: Gio 17 Maggio 2018 alle 08:30 / articolo letto 18754 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni