Massimo Moratti, ieri, non ha né confermato né smentito l'ipotesi di nuove figure relative al comparto dirigenziale per quanto riguarda l'aspetto tencnico. In particolare, non si può escludere l'arrivo a giugno di un nuovo direttore tecnico/sportivo. Il tutto, come ha confermato lo stesso Moratti, verrà valutato da Thohir in relazione ai nuovi programmi societari, sebbene non ci sia "disistima" verso chi c'è oggi, ovvero Branca e Ausilio. "Resta il fatto che l’attuale d.s.

della Roma Walter Sabatini risponde all’identikit che cercano gli indonesiani. Però malgrado un contratto in scadenza (e soprattutto un contatto già avvenuto), non sarà facile portarlo a Milano. Molto dipenderà anche da come finirà la stagione dei giallorossi", sottolinea la Gazzetta dello Sport.  

Sezione: Focus / Data: Ven 15 novembre 2013 alle 08:56 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print