"C'è gioia, contentezza: ho appena scritto a Zhang, a Marotta, Antonello, ai dirigenti e a Conte. È una squadra che ha dimostrato di essere vincente. È chiaro che la gestione degli uomini e dei giocatori è toccata a Conte ma per la costruzione i meriti vanno suddivisi". Lo dice Ernesto Pellegrini, ex presidente dell'Inter, commentando lo scudetto ai microfoni di TMW.

Conte e il Trap della sua Inter sono simili?
"Come caratteri mi paiono diversi però ritrovo in Conte la stessa grinta del Trap. Rivedo lo stesso desiderio di vincere e ottenere successi a ogni costo. Noto questa ambizione di tutti e due a cercare sempre di ottenere risultati".

VIDEO - TRAMONTANA FESTEGGIA IL TRICOLORE IN STUDIO: "A MAURO BELLUGI"

Sezione: Focus / Data: Lun 03 maggio 2021 alle 19:01
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print