Dopo il pareggio di Torino, per la Juventus è già tempo di ritornare in campo. Domani all'Allianz Stadium si gioca il recupero contro il Napoli e Andrea Pirlo ne parla in conferenza stampa: "Domani sarà una gara importante per la classifica. Il Napoli viene da risultati positivi e avrà grande voglia di fare risultato, ma noi abbiamo la stessa ambizione. Faremo il nostro meglio per ottenere i tre punti - assicura il tecnico bianconero -. Ci aspettiamo una partita aperta in cui entrambe le squadre faranno il loro gioco per avere la meglio".

"Domani sarà importante, ma non decisiva. Si affrontano due squadre con gli stessi obiettivi e la stessa voglia di raggiungerli. La pressione c'è, è normale e siamo abituati ad averla. Ora sappiamo di dover guardare anche chi ci sta alle spalle - ammette Pirlo -. Avverto la fiducia dei giocatori. Sono sempre in contatto con loro, mi piace parlare prima e dopo gli allenamenti e mi danno grande fiducia sul lavoro che stiamo portando avanti. I giocatori hanno voglia di rivalsa. Sento la fiducia della società, poi è normale che i risultati incidano. Starà a me ottenerli, io lavoro per far bene e per vincere le partite".

Sull'incontro tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri, il Maestro assicura di essere"stato avvertito dal presidente in persona dell'incontro con Allegri. Al di là del calcio sono rimasti in amicizia e quindi la vedo una cosa normale. È come se io andassi a cena con Maldini e il giorno dopo venisse scritto che divento allenatore del Milan".

Sezione: Focus / Data: Mar 06 aprile 2021 alle 15:38
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print