Tre espulsioni rimediate da inizio stagione: Alvaro Pereira, in prestito al São Paulo dall'Inter, si è sin qui contraddistinto per la sua indisciplina, che lo ha portato a essere cacciato anzitempo dalle gare contro Rio Claro, São Bernardo e Corinthians. Il tecnico della formazione paulista Muricy Ramalho spiega di avere provato più volte a catechizzare il Palito: "Lui e Michel Bastos arrivano dall'Europa. Ho provato più volte a parlare ad Alvaro, spiegandogli che in Brasile l'uso del carrinho non è tollerato dagli arbitri brasiliani, è molto pericoloso.

Lui capisce, ma poi va in campo e vuole vincere tutti i contrasti. E Bastos è come lui". 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Sab 11 ottobre 2014 alle 18:23 / Fonte: Globoesporte
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print