L'ex portiere dell'Inter Julio Cesar fa parte del gruppo dei 21 ex calciatori internazionali che inizierà a breve il percorso per conseguire l’UEFA Executive Master for International Players. Il programma è nato con l'obiettivo fornire agli ex calciatori gli strumenti necessari per trasformare le loro qualità sul campo in abilità dirigenziali da cui il calcio possa trarre giovamento. I diplomati al corso UEFA MIP ricevono un master in studi avanzati rilasciato dal CDES dell’Università di Limoges, in collaborazione con il Birkbeck College dell’Università di Londra. Il programma è organizzato in collaborazione con l’Associazione Club Europei e la FIFPro.

Julio Cesar ha spiegato il motivo della sua decisione: "Ho un figlio di 17 anni e una figlia di 13 e voglio essere d’esempio per loro. Loro sanno che loro padre ha una bella storia da calciatore, ma quando chiudi con il calcio ti assalgono mille dubbi e l’idea ritrovarti un giorno a guardare una partita in televisione e basta spesso fa paura. Non voglio che succeda, voglio essere un esempio per i miei figli, ecco perché ho scelto questo programma". 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Gio 14 Novembre 2019 alle 22:37 / Fonte: Calcioefinanza.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print