Arrestato in flagranza di reato mentre stava coltivando in una serra di marijuana, Luigi Sartor, ex difensore di Juventus, Roma, Parma, Inter e Verona, è stato condannato ad un anno e due mesi con rito abbreviato. Come aggiorna La Gazzetta dello Sport, il giudice gli ha però riconosciuto le attenuanti generiche ed escluso la recidiva.

"Tuttavia, è stata revocata la sospensione della pena per una condanna precedente (avvenuta nel 2015), dunque, se la condanna attuale dovesse passare in giudicato, l'ex calciatore dovrà scontare anche i nove mesi della sentenza precedente - si legge sulla rosea -. Sartor, ora ai domiciliari, ha chiesto e ottenuto, tramite il suo legale, di fare volontariato in una comunità per ragazzi tossicodipendenti".

VIDEO - L'INTER DOMINA, D'AMBROSIO JR FESTEGGIA SUI SOCIAL

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 15:50 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print