È indubbiamente uno dei migliori centrocampisti della Liga. Perno dell’Atletico Madrid, premiato come miglior calciatore ghanese dell’anno, fa parte della Top 11 del Continente africano, cresce come atleta e le lodi per lui aumentano in modo esponenziale. Tant’è che Thomas Teye Partey ha attirato su di sé l’interesse dell’Inter. Per saperne di più, FcInterNews ha intervistato in esclusiva Josè Daniel Jimenez Pozanco, procuratore della JJ Sport Managers che ne cura gli interessi.

Come possiamo delineare il profilo del suo assistito?
“Un box to box tipo Pogba. Con qualità, parecchie reti e maggiore lavoro difensivo rispetto al francese. Anzi, le dico questo. Per me Thomas è più forte di Pogba, ma essendo africano ha molta meno stampa rispetto al giocatore dello United”.

Dove lo ha visto la prima volta?
“In Ghana. Ho subito pensato che avesse caratteristiche incredibili e che se fosse riuscito a migliorare l’aspetto tattico sarebbe stato uno dei migliori del suo Paese. E oggi è il migliore della sua Nazione”.

Ha giocato con i giovani dell’Atletico Madrid, a Mallorca, Almeria e ora è un perno della prima squadra dei Colchoneros. Lei cosa gli diceva?
“Di ascoltare. Apprendere e essere umile. Si deve sempre ricordare da dove è venuto. È arrivato dove è arrivato grazie al lavoro. Nessuno gli ha regalato nulla”.

In Italia in questi giorni si parla molto di lui. Si dice che l’Inter sarebbe disposta a formulare un’offerta. Che mi dice?
“L’Inter, come l’Atletico, è una squadra top”.

A quanto ammonta il valore di Thomas?
“Ha una clausola di 50 milioni di euro. Nel calcio tutto è possibile, veda i casi di Godin e Griezmann”.

VIDEO - GOL DI ICARDI, L’INSULTO DI WANDA SU INSTAGRAM AI TELECRONISTI 

Sezione: Esclusive / Data: Lun 20 Maggio 2019 alle 20:49
Autore: Simone Togna / Twitter: @SimoneTogna
Vedi letture
Print