Il “noi prima dell’io”. Abnegazione e capacità al servizio della squadra, con l’obiettivo di migliorare sempre. Non è un caso che Danilo D’Ambrosio, dopo il suo approdo all’Inter nell’ormai lontano gennaio 2014, sia un elemento importante della rosa nerazzurra. Oltre che uno dei capitani morali della squadra. In esclusiva per FcInterNews Vincenzo Pisacane, l’agente del difensore, tra passato, presente e futuro, sottolinea così le qualità del suo assistito.

Vi siete sentiti dopo la rete siglata contro il Napoli?
“Certo. Era molto contento. Ha segnato un bel gol, contro una grande squadra. Normale fosse particolarmente felice”.

Da quando è arrivato a Milano, si sono succeduti una serie molto lunga di laterali. Ma Danilo è sempre rimasto al suo posto, trovando spazio con continuità.
“Danilo si sente parte integrante di un progetto e della famiglia Inter. È molto contento di giocare per la Beneamata, di quello che sta facendo e dei progressi della squadra. Tant’è che nella prossima stagione vorranno puntare a fare qualcosa in più”.

Cosa ci può dire sul rinnovo?
“Che non ci saranno problemi sul contratto. A fine stagione ci siederemo a tavola e troveremo l’accordo. L’Inter per Danilo è una famiglia. Lui ci tiene tantissimo. E lo stesso credo valga anche per la parte nerazzurra”.

D’Ambrosio è prezioso nella difesa a tre e come laterale, sia a destra che a sinistra. Questa sua duttilità lo avrà sicuramente reso appetibile negli anni di mercato.
“Guardi, questa domanda dovrebbe rivolgerla ad Ausilio. Posso però dirle che Piero ci ha sempre detto che Danilo non si sarebbe mosso. E così è stato. Noi abbiamo sempre rispedito al mittente ogni offerta che ci è arrivata. E l’Inter ha fatto lo stesso. Siamo soddisfatti e speriamo quindi di proseguire così per molti altri anni ancora”.

Spesso e volentieri il giocatore ha sottolineato l’importanza del noi, prima dell’io. Quest’anno crede che a tal proposito ci siano stati dei passi in avanti anche in questo?
“Il gruppo è molto coeso e forte anche quest’anno. In più c’è Conte, un allenatore che è un martello pneumatico. Danilo me lo dice sempre: ‘è bello tosto’. Questo fa sì che tutti quanti siano più responsabilizzati, debbano pedalare e accontentare le richieste del mister”.

Ha percepito da Danilo la voglia di provare a vincere a l’Europa League da parte dell'Inter?
“L’inter crede a tutte le vittorie, parliamo di un top club, è giusto che lo faccia. Poi ci sono tante squadre forti nella competizione, ma anche i nerazzurri lo sono. La società sta facendo cose importanti, il mister è preparatissimo. Normale che provino a vincere ogni partita, compresa quella di sabato di Bergamo per il secondo posto”.

VIDEO - LAUTARO SMENTISCE ANCHE TRAMONTANA, CHE GOL DI MARTINEZ

Sezione: Esclusive / Data: Mer 29 luglio 2020 alle 20:03
Autore: Simone Togna / Twitter: @SimoneTogna
Vedi letture
Print