Venti presenze, un gol e due assist: è stato questo il bottino di Maj Roric all’SKF Sered, club che milita nella Fortuna Liga, la massima serie slovacca, dove l’ex canterano nerazzurro è stato in prestito nel corso della passata stagione. A fine agosto, come per tutti i prestiti, il centrocampista sloveno, classe 2000, è rientrato a Milano. E anche per lui ora si apre una nuova stagione sportiva: stante un contratto con il club nerazzurro valido fino al giugno del 2021, si lavora oggi per trovargli una sistemazione.

Secondo quanto raccolto da FcInterNews.it, infatti, sono giorni importanti: all’orizzonte non c’è l’Italia, mentre sono vive le piste di mercato che portano all’estero, ancora in Slovacchia o nei campionati dell’Est. Se si dovesse riuscire a trovare una nuova sistemazione, anche questa volta in prestito, è ipotizzabile un allungamento di contratto di un anno, con la nuova scadenza spostata al giugno del 2022. Giorni importanti, dunque, per il futuro del calciatore.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 22:13
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print