Che la conferma all'Inter per la prossima stagione fosse un miraggio era chiaro già da diverse settimane, quando dopo il ritorno in campo in seguito allo stop forzato di circa 3 mesi a causa dell'intervento alla caviglia tutto il calcio si è dovuto fermare senza sapere se e quando ripartirà. Alexis Sanchez, per quanto sia ancora un tesserato dell'Inter, sa già che dovrà tornare al Manchester United per fine prestito, una volta che l'attuale stagione sarà conclusa o dichiarata tale. Nessun riscatto, sia perché non c'è una cifra stabilita tra i due club, sia perché l'ingaggio da 12 milioni netti che il cileno ha sottoscritto quando ha firmato per i Red Devils è impensabile per i nerazzurri. A questo si aggiunge che, non certo per colpa sua, el Nino Maravilla non è riuscito a guadagnarsi la conferma sul campo nel poco tempo a propria disposizione. 

Futuro prossimo già scritto per lui, ma il ritorno al Manchester United potrebbe essere solo temporaneo. La dirigenza del club inglese infatti non lo ritiene più parte del progetto e sta già cercando una soluzione, anche se non è facile trovare una società che possa accollarsi o almeno avvicinarsi allo stipendio del classe 1988. Nonostante ciò, qualcosa intorno al suo nome si sta muovendo, sia in Bundesliga sia in Premier League dove in particolare il West Ham ha chiesto informazioni all'agente Fernando Felicevich. Proprio il torneo in cui Sanchez ha dato spettacolo con la maglia dell'Arsenal, salvo poi ingrigirsi nell'anno e mezzo al Manchester United. L'esperimento Inter non ha funzionato e per tornare a innamorarsi del calcio, come da lui affermato nel momento in cui si è trasferito a Milano, il tocopillano dovrà cercare altri lidi.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 03 aprile 2020 alle 22:59
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print