Si infiamma la corsa a Dejan Kulusevski. Una lotta che si fa sempre più incandescente. Il Manchester United nei giorni scorsi ha offerto 25 milioni di euro all'Atalanta per assicurarsi già a gennaio il talento svedese, attualmente in prestito secco al Parma. No dei Percassi che valutano almeno 35 milioni il proprio gioiello.

PRESSING INTER - Un'asta al rialzo che vede in prima fila per gennaio anche l'Inter, la prima società a muoversi sui classe 2000 già a metà ottobre. Un pallino di Piero Ausilio che aveva provato ad accaparrarselo già due anni fa nell'ambito delle operazioni con i bergamaschi (Bettella-Carraro). All'epoca Kulu era valutato - senza ancora aver esordito in Serie A - 10 milioni dall'Atalanta e l'operazione non andò in porto. Ora l'Inter è in pressing e duella con i Red Devils per gennaio, mentre per l'estate le concorrenti aumentano.

DUELLANTI - Ci sono infatti agguerrite anche Juventus e Liverpool (c'era uno scout dei Reds domenica al Tardini) che vorrebbero bloccare subito il numero 44 del Parma prima che il prezzo dopo l'Europeo schizzi alle stelle. Strategie differenti ma che convergono nel ritenere Kulusevski uno degli Under 20 più talentuosi e forti a livello mondiale. Non a caso ogni settimana si muovono scout ed emissari dei principali club internazionali per studiarlo e visionarlo.

OSSERVATO - Domenica prossima a Marassi, in occasione di Samp-Parma, ci sarà nuovamente presente uno 007 nerazzurro (da non escludere che possa muoversi anche lo stesso Ausilio come accaduto in occasione di Parma-Genoa) e un osservatore juventino. Perché il duello scudetto si riscalda e passa anche dal mercato. Con Kulusevski oggetto del desiderio di entrambe, ma occhio al Manchester United che a gennaio appare intenzionato a piazzare almeno due acquisti importanti.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 20:59
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print