La sfida di domani a San Siro avrebbe potuto viverla dalla parte opposta. Parliamo di Mohamed Fares, laterale sinistro algerino della Spal attualmente out a causa della rottura del legamento crociato dopo aver vinto da assoluto protagonista la Coppa d'Africa. Una tegola che - oltre ad aver frenato l'ascesa del terzino classe 1996 - ha fatto saltare il suo trasferimento all'Inter.

Il suo agente Mino Raiola, infatti, lo scorso luglio aveva trovato un'intesa di massima con i nerazzurri per un quinquennale da 1,3 milioni netti a stagione. Un'operazione destinata ad entrare nel vivo al termine della rassegna africana, con il placet della Spal che avrebbe incassato una cifra intorno ai 12 milioni (da definire la formula). Restavano solo gli ultimi dettagli da limare, ma il grave infortunio ha fatto saltare tutto, spalancando le porte di Appiano Gentile al ritorno di Cristiano Biraghi nello scambio con Dalbert.

Ora Fares lavora per rientrare in campo nel 2020 e disputare un girone di ritorno da protagonista. Qualora ci riuscisse, chissà che in estate - viste le difficoltà fisiche di Kwadwo Asamaoh e il rendimento altalenante di Biraghi - Suning non possa tornare a ripensare a lui...

Sezione: Esclusive / Data: Sab 30 Novembre 2019 alle 18:53
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print