Francesco Forte, attaccante classe 1993, è tornato in Italia – seppur temporaneamente – proprio nell’ultimo giorno di mercato, il 2 settembre scorso. L’ex canterano nerazzurro era stato acquistato dai belgi del Waasland-Beveren, club che milita nella Jupiler Pro League, la massima competizione belga, nel luglio del 2018, proprio dall’Inter, e aveva firmato un contratto triennale, con scadenza giugno 2021. La stagione in Belgio è andata bene, con 32 presenze, 8 reti e 2 assist in totale.

Poi, quest’estate, il giocatore era finito sul mercato con interessamenti dalla Romania che alla fine non si sono concretizzati. L’inizio di stagione 2019-20 si è assestata su 4 presenze e un gol, salvo poi trovare un accordo – proprio sul gong finale – con la Juve Stabia in Serie B: un trasferimento con la formula del prestito secco. La società nerazzurra, comunque, secondo quanto risulta a FcInterNews.it, segue da vicino l’evolversi della carriera dell’ex giocatore del Perugia perché, lo scorso anno, al momento della cessione, aveva fatto inserire una percentuale (15%) in caso di futura rivendita da parte del club belga.

VIDEO - "CHI NON SALTA ROSSONERO E'", LA SQUADRA SALTA TUTTA ASSIEME

Sezione: Esclusive / Data: Mar 10 Settembre 2019 alle 22:10
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print