Raggiunto dai microfoni di Cadena Ser Catalunya, Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter, parla di Lautaro Martinez e della telenovela legata all'interesse fortissimo del Barcellona nei suoi confronti: "L'intenzione dell'Inter è quella di trattenere Lautaro. È un calciatore con un grande potenziale, ma tutto dipenderà ovviamente dalla volontà del giocatore e Lautaro è molto a suo agio all'Inter. Alla fine, comunque, dipende anche dall'offerta del Barcellona. Certo, poter giocare a fianco di Leo Messi è sempre una motivazione per qualsiasi giocatore ambizioso. Eventuali scambi? C'è un certo Messi che non è male", aggiunge ridendo Moratti spiegando dopo: "È sempre stato strettamente legato a Barcellona, è un sogno per molti, ma è un sogno impossibile. Non sono riuscito a concretizzarlo quando poteva essere il momento, ancora oggi non so se ci riuscirei". 

Moratti parla anche di Arturo Vidal, da tempo indicato come oggetto del desiderio di Antonio Conte: "Ha un grande carattere e potrebbe essere un buon calciatore per qualsiasi squadra". Una battuta in chiusura anche su Luis Suarez, personaggio che lega a doppio filo Barcellona e la Milano nerazzurra: "Era il giocatore più moderno che io abbia mai visto giocare. Era intelligente, segnava gol con una classe enorme. Ha cambiato il modo di giocare a calcio".

VIDEO - 03/06/1997 - LA MAGIA DI ROBERTO CARLOS ALLA FRANCIA NEL 1997

Sezione: Copertina / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 13:15
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print