Il ko con il Bologna, soprattutto per la modalità in cui è arrivato, ha aperto delle riflessioni importanti in casa Inter. A metterci la faccia, almeno pubblicamente, è stato Antonio Conte che, nel tracciare un primo bilancio del suo primo mandato da tecnico dei nerazzurri, non ha mancato di attribuirsi delle responsabilità: "Per me questo è il primo anno di lavoro con l'Inter e ho preso un pacchetto preconfezionato, con tante situazioni da migliorare. Al tempo stesso, dico anche che è giusto metterci tutti in discussione, io per primo. Sono stato chiamato qui per un progetto vincente e per riportare l'Inter a vincere. Chiaramente la vittoria non arriva dall'oggi al domani, ma tante situazioni lasciano molta amarezza: pensi di essere a un livello e invece sei a uno molto più basso. Da qui alla fine dovremo dimostrare tutti di meritare l'Inter. Altrimenti è giusto prendere anche altre decisioni".

Sezione: Web Tv / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 11:10
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print