Lo Shakthar Donetsk, avversaria dell'Inter in semifinale di Europa League, è da tempo una colonia brasiliana in cui crescono talenti acquistati per pochi spiccioli e rivenduti a prezzi molto differenti. "Alcuni esempi? Alex Teixeira 6 milioni e 50, Fred 15 e 60, Fernandinho 7,8 e 40, Douglas Costa 8 e 30 - ricorda Tuttosport -. Attualmente in rosa ce ne sono undici, come una squadra di calcio, ma senza il portiere. E quello che ha rubato gli occhi martedì sera è stato il centrocampista, ventenne, Marcos Antonio, acquistato dall’Estoril Praia dopo essere cresciuto nelle giovanili dell’Athletico Paranaense, che sulla linea Brasile-Portogallo sa tanto di triangolazione. Marcos Antonio ha da poco rinnovato con lo Shakhtar Donetsk, un quinquennale, anche se non si conoscono le cifre, ma quello che è più importante è che tra qualche anno sarà maturo al punto giusto per essere venduto al migliore offerente".

Il paragone tecnico è quello con Ramires, ex Chelsea più volte accostato all'Inter

VIDEO - LUKAKU HA RISATE PER TUTTI: CANDREVA A TAVOLA, GAGLIARDINI... ALLA PLAY!

Sezione: Rassegna / Data: Gio 13 agosto 2020 alle 11:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print