Come gli altri quotidiani sportivi nazionali, anche Tuttosport pone l'accento sulle parole utilizzate da Antonio Conte nella conferenza stampa pre-Manchester United, con certi concetti espressi sia in italiano sia in inglese, approfittando del contesto internazionale (e dei suoi pregressi londinesi). "L’insofferenza che comincia a trapelare - scrive il quotidiano torinese -. E Conte non ha remore nell’entrare nello specifico. Stringi stringi, è questo il messaggio recapitato anche pubblicamente ai dirigenti. I vertici nerazzurri non sono stati colti più di tanto di sorpresa da certe esternazioni, per carità, tanto è vero che l’ad Marotta - che Conte lo conosce bene, eccome - già una decina di giorni fa spiegava: 'Siamo in una fase di mercato, stiamo lavorando per cercare di allestire una squadra competitiva. Ma un management ha un obbligo: porsi obiettivi ambiziosi e mixarli con il rispetto dell’equilibrio economico. Ci vuole pazienza, e lo dico anche all’allenatore'. A questo punto, però, obiettivo importante diventa evitare figuracce oggi contro lo United: se quello di ieri era un Conte pepato, quello che si rischia di vedere dopo una sconfitta può essere rovente". 

VIDEO - GABIGOL DA GRANDE ATTACCANTE, MA IL FLAMENGO LASCIA LA COPPA AI RIGORI BATTUTO DA... JONATHAN

Sezione: Rassegna / Data: Sab 20 Luglio 2019 alle 09:07
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print