"Un’estate fa Nainggolan arrivava all’Inter come il grande colpo dell’estate. In campo non ha reso come ci aspettava e fuori ha dato qualche problema di troppo. Un’estate dopo, dire che il centrocampista stia vivendo un momento complicato, è un eufemismo. Non c’è più Spalletti, l’allenatore che lo aveva voluto. È stato messo esplicitamente ai margini del nuovo progetto nerazzurro, tanto da allenarsi a parte (ieri il belga ha svolto una piccola parte tattica perché Conte ha diviso la rosa in due gruppi e aveva bisogno di lui per una questione numerica). Ora dovrà affrontare questo molto più serio problema in famiglia". Il riferimento di Tuttosport, ovviamente, è alla malattia della moglie Claudia, che ieri tramite i propri canali social ha svelato di dover iniziare il percorso chemioterapico. "Fino a ieri per lui si ipotizzava la possibilità di trasferirsi in Cina, ma probabilmente la situazione della moglie lo costringerà (giustamente) anche a fare valutazioni diverse sul suo futuro, preferendo rimanere vicino alla famiglia - sottolinea TS -. La palla potrebbe anche passare a questo punto nelle mani dell’Inter: il giocatore era assolutamente sul mercato, fino alla terribile notizia di ieri. Chissà che a questo punto non possa cambiare qualcosa anche nelle valutazioni della società sul futuro del belga".

VIDEO - L'ATTESA E' FINITA, BARELLA E' A MILANO

Sezione: Rassegna / Data: Ven 12 Luglio 2019 alle 08:48 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print