"Una grande società non guarda la propria squadra allontanarsi dal campionato mentre il suo miglior attaccante è al Festival di Sanremo. Infortunato o no importa poco". Lo scrive Mario Sconcerti, nel suo editoriale sul Corriere della Sera, criticando fortemente il Milan. "Si può perdere la stagione, ma insieme. Vedere Ibrahimovic che recita un copione per far ridere la gente mentre il Milan dall’altra parte perde la strada, è una contraddizione troppo forte, non appartiene al calcio, è cattiva satira. In queste condizioni è giusto perdere, non si è da scudetto".

Nel frattempo, in chiave Champions ma anche per l'Inter che dovrà presto affrontarla, occhio all'Atalanta. "E' più completa della Juve e forse anche del Milan - scrive Sconcerti -. Ha perso una volta sola nelle ultime quindici partite, la Juve tre volte, Milan e Roma quattro. Il Milan non ha neppure il vantaggio dell’Inter, che non ha più impegni, niente Coppe, e anche Sanremo in fondo finirà".

VIDEO - MALES, PRIMO CENTRO CON IL BASILEA: E CHE GOL

Sezione: Rassegna / Data: Gio 04 marzo 2021 alle 10:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print