Solo Alexis Sanchez, poco brillante e infortunato nel finale, risulta insufficiente nelle pagelle del Corriere dello Sport relative a Inter-Bayer Leverkusen. "Ha subito una palla-gol che uno come lui non dovrebbe sbagliare. A 3’ dalla fine sente tirare il flessore della coscia destra, rientra senza più toccare palla", il giudizio per il belga. Arrivano al 6 D'Ambrosio, Bastoni e Gagliardini.  Salgono al 6,5 HandanovicGodin  ("Ha un cliente con evidenti controindicazioni per le sue caratteristiche: Diaby lo punta in velocità e gli crea diversi problemi. Ma dietro mette tutta la sua esperienza"), Brozovic e Martinez. A livello del 7 si trovano De Vrij e Eriksen ("Stavolta ha mezz’ora di tempo per far valere la sua qualità che appare subito chiara a tutti quando mette davanti a Hradecky prima Sanchez e poi Moses. Sono due palle-gol che meriterebbero una sorte diversa. Entra davvero bene in partita") e al 7,5 sia Barella che Young oltre a Lukaku. "E sono 31. Segna sempre, con una regolarità impressionante. Stavolta sfrutta il fisico del suo diretto avversario, Tapsoba, per far valere tutto il suo peso". Stesso voto per Conte: "Altro che 2-1. Meriterebbe di stravincere una partita giocata bene dall’inizio alla fine".

Sezione: Rassegna / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 08:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print