Il 3-0 incassato dal Milan sabato sera all'Olimpico complica di molto i discorsi scudetto della Lazio ma anche il futuro di Sergej Milinkovic-Savic.  La sua conferma - si legge sulla Gazzetta dello Sport - è sempre più accompagnata da interrogativi, alla luce del fatto che all'età di 25 anni forse è arrivato il momento per il serbo di compiere il grande passo. E se l’estate scorsa il Manchester United e il Psg hanno solo incrociato il suo cammino, stavolta tutto lascia credere che il presidente Claudio Lotito debba essere più conciliante nell’accettare le offerte che arrivano dall’estero. Già, perché una soluzione italiana è difficile da trovare: la Juventus e l'Inter lo hanno sempre cercato, ma ora il budget a loro disposizione non sembra poter conciliarsi con le pretenziose richieste dei biancocelesti che non vogliono prendere in esame l’ipotesi di intavolare trattative che prevedano scambi di calciatori.

E, allora, quale è il prezzo giusto di SMS? La valutazione da 100 milioni di euro del 2018 non è più di attualità - sottolinea la rosea -. Le possibilità dei Red Devils, per esempio, sono legate all’eventuale partenza di Paul Pogba e le ultime indicazioni sul francese non sono certo frenetiche. Quindi neanche gli inglesi hanno risorse infinite da dedicare all’operazione italiana, in questo momento. Sotto la Torre Eiffel anche Leonardo gioca a nascondino, tanto che i parigini non hanno ancora prodotto un’offerta ufficiale alla società romana. Ma è solo questione di tempo. In attesa dei verdetti della Champions, la proprietà qatariota è pronta ad indicare gli obiettivi per la prossima stagione. È fatale, allora, che la pratica divenga attuale, anche perché sul giocatore cominciano a muoversi pure Real Madrid e Chelsea. 

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: Rassegna / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print