Vista la penuria di attaccanti, Luciano Spalletti ha deciso di portare a Cagliari anche il giovane Facundo Colidio. "Un momento atteso da oltre un anno e mezzo in cui Colidio è maturato e migliorato, a suon di gol e trofei, mettendo la firma sia sulla Supercoppa sia sullo scudetto vinto dalla Primavera di Vecchi nella scorsa stagione - evidenzia la Gazzetta dello Sport -. Oggi alla Sardegna Arena Facundo siederà in panchina, con la speranza magari di poter giocare qualche minuto con la maglia numero 61 sulle spalle. Da quando è in Italia, Facundo ha vissuto sempre da protagonista le sue prime volte: non solo la Supercoppa, anche un gol in acrobazia al debutto in Primavera, contro il Verona, e gol nei supplementari nella finale scudetto, alla faccia di chi aveva criticato l’investimento da 7 milioni di euro fatto dall’Inter per acquistarlo dal Boca Juniors. Tutto bello, come nelle favole. Chissà che in Sardegna non arrivi un nuovo lieto fine".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 01 marzo 2019 alle 09:11 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print