De Boer resta un allenatore in bilico. E, intanto, secondo il Corriere della Sera ci sarebbe più di qualche scontento in squadra. "La lista dei musoni è lunga e non sono tutti giocatori di secondo piano - si legge -. Se Brozovic è stato punito e quasi recuperato, lo stesso non si può dire di Kondogbia, con cui il rapporto è pessimo e la non convocazione con il Torino ha aumentato le tensioni. In rotta di collisione è entrato pure il croato Perisic, anche lui lasciato fuori con il Torino e neppure entrato nel finale dove il tecnico gli ha preferito Palacio.

Un altro è Jovetic, utilizzato in qualche finale e poi accantonato, e l’ultimo acquisto Gabigol. Spaccature innegabili nello spogliatoio. Lo stesso Handanovic nel dopo partita con il Torino ha puntualizzato: «Qualcosa del lavoro che facciamo in settimana si è visto in campo». Un lavoro portato avanti dai senatori di ogni reparto che studiano mosse e caratteristiche dell’avversario. Tutto questo è sotto la lente della dirigenza che vuole capire se quella con il Torino è stata una prestazione di pancia, una reazione venuta solo dalla squadra o guidata dal tecnico".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 28 ottobre 2016 alle 11:22 / Fonte: Corriere della Sera
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print