Il Corriere della Sera è convinto della forza dell'Inter a tal punto da indicare come obiettivo quello più alto possibile in Serie A. "Obiettivi minimi stavolta non ce ne sono: si parte per vincere lo scudetto. L’Inter punta al bersaglio grosso, sapendo di essere ancora indietro rispetto alla Juventus - scrive il quotidiano -. Questa stagione sarà figlia in toto di Beppe Marotta. L’ad nerazzurro ha iniziato a plasmare la sua squadra con la scelta di Antonio Conte e lo ha assecondato (quasi) in tutto, miscelando top player (Lukaku, Godin) e giovani consolidati (Barella, Sensi). Ha centrato l’acquisto del centravanti belga, il giocatore più costoso della storia nerazzurra, gli è sfuggito Dzeko, deve risolvere entro la fine del mercato il nodo Icardi".

Sempre secondo il Corsera la squadra resta ancora incompleta, ma "l’acquisto di Dybala imprimerebbe una svolta e regalerebbe al tecnico un reparto senza lacune, attrezzato per la lotta scudetto e per la Champions", mentre "a preoccupare è il centrocampo, lì la rosa va sfoltita e rinforzata. Sensi e Barella sono validi, il reparto però manca di fisicità, ricambi adeguati (Gagliardini, Joao Mario e Borja Valero non lo sono) e centimetri".

VIDEO - WANDA E MAURO LASCIANO LA FESTA DI LAUTARO: "SI'" SARCASTICO ALLE DOMANDE SU UNA NUOVA AVVENTURA

Sezione: Rassegna / Data: Ven 23 Agosto 2019 alle 10:54
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print