Il paragone è quello, già sentito in realtà, del centro di basket. Romelu Lukaku come Shaquille O'Neal, scrive oggi il Corriere dello Sport. "La bellezza di uno come Lukaku, rispetto a un Drogba, a un Weah, a un Adriano, sta nel vedergli mettere sul prato i suoi chili e i suoi muscoli sia come un centometrista sia come uno Shaquille O’Neal. Essere due sviluppi possibili di un corpo solo - scrive il quotidiano - Come Shaquille, se a Lukaku manca qualcosa, quel qualcosa è nella sensibilità del tocco, nella raffinatezza tecnica. Quando deve giocare di sponda, spalle alla porta come a suo tempo il centro dei Magic e dei Lakers faceva con il canestro, qualche imprecisione va messa in conto".

Nell'articolo si sottolinea anche come i due, Lukaku e O'Neal, abbiano in comune la passione per la musica e un'infanzia complicata alle spalle: "Shaq figlio di un cestista e con un cestista per padre adottivo, Romelu figlio di un calciatore e in battaglia contro la povertà di una madre che mescolava l’acqua al latte e non aveva i soldi per pagare le bollette".

VIDEO - GODIN-CONTE, SIPARIETTO IN CONFERENZA: "DIEGO, FATTI 'STA BIRRA". MA C'E' L'INGHIPPO...

Sezione: Rassegna / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 10:12
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print