Oggi Tuttosport ha intervistato anche Amadeus, del quale è nota la grande passione per il nerazzurro.

Sorpreso dalla tua amata Inter? 
"E perché dovrei esserlo? Conte è sempre così. Le sue squadre sono sempre state così..." 

È l'allenatore giusto per far tornare a sognare i tifosi nerazzurri? 
"Io non vedevo l'ora che arrivasse Antonio all'Inter. È l'allenatore che può fare la differenza in questo campionato e magari farci vincere qualcosa". 

Per vincere cosa serve ancora? 
"Ci vogliono un paio di giocatori forti a gennaio, ma lui lo sa, lo sa anche la società che lo ascolta. E secondo me se Conte verrà accontentato come credo che il gap così tra noi e la Juventus si ridurrà ancora". 

Lukaku può essere definito il nuovo Icardi? 
"Lukaku è Lukaku e Icardi è Icardi. Sono due giocatori talmente diversi che è sbagliato paragonarli". 

Hai rimpianti nel vedere Mauro segnare a Parigi? 
"A me Icardi piace molto, non l'ho mai nascosto, ma io a questo Lukaku non ci rinuncerei mai..." 

VIDEO - CHE PRODEZZA DI VANHEUSDEN: FA TUTTO IL CAMPO E PUNISCE LA GERMANIA

Sezione: Rassegna / Data: Mar 19 Novembre 2019 alle 10:42 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print