Ancora a bordocampo, anche dopo il triplice fischio, durante il postpartita di Sportmediaset Christian Vieri ha commentato la sconfitta contro il Barça, risultato deludente per l'Inter che saluta la massima competizione europea. "C'è una grandissima delusione. Questa sera nonostante il Barcellona abbia lasciato a casa tanti giocatori e qualche titolare in panchina è stata una partita molto difficile per l'Inter. Il gioco lo ha tenuto in mano quasi sempre il Barcellona, peccato per il secondo tempo perché Lukaku ha avuto una, due occasioni e se fai gol lì, anche se non hai giocato una buonissima partita e il Barcellona è stato superiore a livello di gioco, potevi portarla via. Ci sta un po' di stanchezza. Quante partite ha giocato nell'ultimo periodo l'Inter? Se non sei brillante davanti e non hai forza, fai fatica a calciare in porta e avere la mira giusta. I centrocampisti, Brozovic per esempio gioca tutte le partite da settembre ogni tre giorni. Ci sta che i giocatori siano un po’ stanchi perché giocando ogni tre giorni è difficile recuperare. Loro hanno dato tutto, hanno fatto quello che potevano stasera, così come contro la Roma. Non sono stati brillantissimi a livello di gioco ma tre, quattro occasioni le hanno avute. Peccato perché se riuscivano a far gol sull’1-1 sarebbe stato diverso. È un peccato ma il Barcellona gioca un calcio che se non sei brillante fai fatica perché ti fa correre tanto. Conte ha fatto bene a giocarsi il tutto per tutto alla fine. È stato tutto perfetto, è mancato solo il gol nel secondo tempo".  

Vieri ha anche da ridire sull'arbitraggio, a detta sua, troppo poco attento nonostante la presenza del Var: "Arbitraggio scandaloso nonostante ci sia il Var. I difensori dietro erano da ammonire dopo mezz'ora, hanno continuato a far falli e l’arbitro non ha mai ammonito". Bobo non cela il rammarico per il risultato ma soprattutto per il prosieguo in Europa, non più in Champions ma in Europa League. "C’è delusione, all’Europa League non ci penserei neanche, però l’Inter la deve giocare e deve cercare di dare il massimo. Dovrebbe cercare di fare turnover ma sono tutti infortunati e non può fare neanche quello. Bisogna cercare di vincere partita dopo partita. Questa sera non si può dir niente alla squadra, ha lottato fino alla fine, i tifosi lo hanno capito. L’Inter ha dato tutto quello che poteva dare. Innesti a gennaio? Non lo so, vedranno loro come ha detto Marotta".

Sezione: News / Data: Mer 11 Dicembre 2019 alle 08:00
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print