Intervenuto a Dazn prima del calcio di inizio di Lazio-Udinese, il responsabile dell'area tecnica del club friulano Pierpaolo Marino ha svelato l'esistenza di alcuni casi di Covid-19 a seguito della pausa nazionali che hanno portato a diverse assenza nella formazione di Gotti. L'accusa è quindi rivolta alla FIFA. "Nel mezzo di questa epidemia l’Udinese era un'isola felice, perché grazie all’organizzazione della società avevamo stabilito dei protocolli che ci avevano aiutato a non subire contagi. Poi un giocatore rientrato dalle nazionali è risultato positivo e da lì sono sorti nuovi contagi. Ovviamente non è colpa sua, ma di un sistema FIFA - ha sottolineato Marino - che in questo momento non funziona e noi ne paghiamo le conseguenze. Quando noi paghiamo gli stipendi, proteggiamo i nostri calciatori impiegando altre risorse e poi dobbiamo subire dei danni, non possiamo che denunciare tutto ciò a gran voce".

VIDEO - ACCADDE OGGI - 29/11/1989: INTER-SAMPDORIA 2-0, SUPERCOPPA AI NERAZZURRI

Sezione: News / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 14:11
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print