Nell'ambito dell'iniziativa 'Non fare autogol', la campagna promossa da AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) per spiegare agli adolescenti come tenersi alla larga da malattie e disturbi. Dopo il successo delle prime quattro stagioni, Davide Santon è stato ieri ospite presso l’Istituto “Gentileschi” di Milano, dove si è calato nei panni dell'insegnante per far capire ai giovani lo stile di vita dei campioni. “È con grande piacere che ho accettato di partecipare a un progetto così importante, rivolto agli adolescenti.

La scuola è il luogo dove spesso cominciano le cattive abitudini, ma i ragazzi devono capire che uno stile di vita sbagliato alla loro età compromette la loro salute da adulti. L’attività fisica? Cominciamo a praticarla qua, tra un’ora di italiano e una di storia", le parole del terzino nerazzurro. 

Sezione: News / Data: Gio 28 maggio 2015 alle 16:17 / Fonte: Libero
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print