Si pensava che con il gioco di Walter Mazzarri, improntato sulla spinta degli esterni, avrebbe potuto rivitalizzarsi. E, invece, non è stato assolutamente così. Alvaro Pereira ha giocato zero minuti nelle prime tre giornate di campionato, chiuso da uno Yuto Nagatomo in forma smagliante. L'agente dell'uruguaiano, Flavio Perchman, ha ovviamente dichiarato che il suo assistito non pensa al mercato ma solo a far bene con la maglia nerazzurra.

Nel frattempo, però, l'ipotesi di una cessione a gennaio sta prendendo sempre più quota, specie se dovessero essere confermati i rumors su un possibile interessamento del Tottenham per il calciatore. Il club inglese lo ha già sondato qualche mese fa su suggerimento di Villas-Boas che conosce bene "El Palito" avendolo allenato al Porto. Certo è che la società meneghina non lo ritiene incedibile, anzi. Già in estate si era parlato di un possibile addio ma poi non essendo arrivate proposte concrete il calciatore è rimasto a Milano.

Sezione: News / Data: Mer 18 settembre 2013 alle 22:15
Autore: Lorenzo Buconi / Twitter: @LBuconi
vedi letture
Print