Ai microfoni di Calciomercato.com, Massimo Chiesa, ex arbitro, commenta gli avvenimenti di Udinese-Inter, diretta ieri dall'arbitro Morganti: "Il fallo di Stankovic su Inler è netto. Lo svolgimento dinamico dell'azione ha creato dei dubbi perché Inler subisce fallo, si rialza, tocca il pallone e cade di nuovo. Gli interisti dicono che si è buttato. Dal punto di vista regolamentare Morganti invece fa bene perché decide di concedere il vantaggio sul fallo di Stankovic, poi Inler cade di nuovo probabilmente perché perde l'appoggio e cadendo perde il vantaggio. Questo induce Morganti a tornare sul punto dove è stato effettuato il primo fallo.

Decisione a mio avviso corretta. Male invece Morganti nella valutazione dell'intervento di Benatia su Cambiasso. Un tocco secco e intenzionale. Era calcio di rigore".

Sezione: News / Data: Lun 24 gennaio 2011 alle 18:43
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print