Christian Eriksen continua ad essere un capitolo tormentato dell'Inter di Antonio Conte. Il danese, dal suo arrivo, non ha ancora trovato il rendimento che tutti si aspettavano. A parlare del centrocampista arrivato dal Tottenham è Sandro Mazzola che ne parla ai microfroni di Tuttomercatoweb.com. "A me piace - esordisce la leggenda nerazzurra - i motivi per cui non sta rendendo sono difficili da scovare anche se viste le sue caratteristiche mi sembra strano che non si adatti". 

Può essere un problema caratteriale?
"Ci sta, ma forse c'è di mezzo anche una maglia pesante come quella dell'Inter. anche questo aspetto va considerato". 

Eppure arriva dall'Inghilterra e l'esperienza non dovrebbe mancargli...
"Non sempre è così, nel senso che ti ritrovi in un ambiente nuovo, vedi che tutti ti guardano e si aspettano cose determinanti da te. Bisogna vedere se riesce a recuperare tutto il suo repertorio di colpi. A me comunque, ripeto, piace". 

Lo terrebbe insomma?
"Quelli buoni li tengo sempre poi si vede". 

E sulle lamentele di Conte che idea si è fatto?
"Mi viene da ridere, evidentemente sa che gli conviene far questo per entrare nella testa dei calciatori. Mi piace, è bravo, furbo e intelligente". 

L'Inter può arrivare al secondo posto?
"Sì, se tiene duro ci può arrivare". 

E il gap con la Juve come può essere colmato?
"Con chi? (ride,ndr). E' dura però se hai resta e forza e l'allenatore ti convince che puoi farcela ce la fai. Come giocatori e come gioco ci si può fare".

Sezione: News / Data: Mer 15 luglio 2020 alle 19:52
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print