Christian Eriksen da separato in casa a nuova risorsa dell'Inter di Antonio Conte. Anche Matteo Marani evidenzia per Sky Sport questo inatteso e importante cambio di rotta della storia nerazzurra del danese: "Finalmente le due parti si sono incontrate, era impossibile andare avanti col tormentone dell'incomprensione. Poi sono stati bravi Conte a inserirlo in quella posizione ed Eriksen a farsi trovare pronto. Contro l'Atalanta mi è piaciuto per la grande abnegazione dimostrata; lui, come Milan Skriniar e Ivan Perisic, sono la dimostrazione che i calciatori, con un lavoro di sette giorni su sette, possono essere migliorati dai loro allenatori. Un giocatore non ti arriva forte e si ferma lì". 

Sezione: News / Data: Ven 12 marzo 2021 alle 14:42
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print