Il progetto Superlega non scalda il cuore di Pep Guardiola. Il tecnico del Manchester City ha bocciato senza appello l'ipotesi del maxi-campionato europeo, chiedendo altresì di studiare un modo per rendere più competitivi i campionati nazionali suggerendo una strada: "Ho la sensazione che non possiamo perdere il significato dei campionati locali. A mio avviso sarebbe più giusto rendere maggiormente competitivi i campionati in ogni paese d’Europa piuttosto che pensare ad altro. E se per raggiungere questo obiettivo occorrono dei format con meno squadre, si faccia. Meno squadre per ogni categoria significa avere una migliore League One, League Two e anche una migliore Premier. La qualità andrebbe scelta a discapito della quantità.  Non possiamo uccidere le divisioni inferiori o la stessa Premier League per la Superlega", ha dichiarato il catalano alla vigilia del match di Fa Cup vinto poi, seppur col brivido, contro la formazione di quarta divisione del Cheltenham superata solo ai supplementari. 

VIDEO - ACCADDE OGGI - 24/01/2010: NELL'ANNO D'ORO UN DERBY FANTASTICO, MILITO-PANDEV E IL RIGORE PARATO DA JC

Sezione: News / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 02:30
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print