Il presidente della Figc, Gabriele Gravina è tornato a parlare del calcio post-Covid, chiarendo la posizione della Federazione in merito alla riapertura degli stadi, argomento caldo del momento a cuore di molti. Queste le dichiarazioni del numero uno della Federcalcio rilasciate nel corso di Dribbling su Rai 2: "Una partita di calcio senza pubblico è una partita senza anima. Noi produciamo eventi e spettacolo ed è evidente che il fruitore di questo spettacolo sia fondamentale. Però sottolineo ancora una volta, dobbiamo convivere con l'evoluzione di questo virus e di questa condizione epidemiologica che preoccupa ancora molti. Lo affronteremo ma inutile dire che oggi sia questa la priorità, la mia priorità oggi è ricreare le condizioni, insieme a chi ha responsabilità politica e tecnica, di far ripartire i campionati perché non dimentichiamo che il calcio italiano ha una base larghissima del calcio degli amatori e della Lega Nazionale Dilettanti e anche nei loro confronti c'è responsabilità di una ripartenza".

Sezione: News / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 19:37 / Fonte: Rai Sport
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print